Il Cioccomondo di Ica

Indiana Pipps..! Un’aspirante archeologa e molto di più

Archive for January, 2009

No ma stavo pensando..

Posted by ica99 on January 16, 2009

Bene! buonasera a tutti! (questi numerosissimi vistatori del mio blog..)
No ma stavo pensando…che un paio d’anni fa ero veramente più simpatica….dove mi sono persa? Il liceo è passato…gli anni indubbiamente più belli della mia vita…e sì..mi manca ridere a crepapelle con la faccia spiaccicata sul banco..
Uffa che fatica crescere..che momenti no..che palle pallosissime essere sempre seri..
Io lo voglio ancora spaccare il mondo in 4..ma mi sto troppo uniformando alle regole..
Oh santo cielo, in questa ultima frase non mi riconosco più..
no no..devo fare qualcosa…a 20 ANNI  devo fare qualcosa porca miseria!
Basta..non mi avrete più come volete voi.

Advertisements

Posted in Perchè così ho deciso | 5 Comments »

Rat-Man 299+1 (parodia 300)

Posted by ica99 on January 12, 2009

Rat-Man 299

ratman299or6

Intestazione: Ascoltaci, o madre Sparta! Noi, i tuoi figli, andiamo a morire per la libertà. “Si, ma non fate tardi”.

  • Spartani.
    I migliori soldati che il mondo abbia mai conisciuto.
    Raffigurati tra gli dei, come Zeus.
    O tra le creature mitologiche, come la fidanzata.
    Quell’essere metà mestruo e metà scarpe nuove.
  • Spartani.
    Uomini forti.
    Donne forti.
    A Sparta, quando una donna incinta sale sull’autobus, la fanno guidare.
  • Spartani.
    Appena nati vengono sottoposti al giudizio degli anziani di Sparta.
    Se sono deboli, gracili o deformi, vengono gettati dalla rupe.
    Anziano: Questo maschio è deforme! [gettando il neonato dalla rupe]
    A nulla servono le proteste. A nulla servono i pianti.
    Genitore: Ma era una femmina!
    Anziano: Il prossimo.
    Anziani di Sparta.
    Nessuna panchina su cui sedersi.
  • Skrotos: Sono Skrotos!! Sono il fratello minore i Kretone!
    Soldato: Sei debole, gracile e deforme… gli anziani non ti hanno gettato dalla rupe?
    Skrotos: Tre volte!
  • Leonida: Spartani! Qual è il vostro mestiere?
    Spartani: A-uh! A-uh! A-uh!
    Skrotos: Lo sciampista!
  • Le termopili.
    L’unico punto attraverso il quale l’esercito di Serse può passare per invadere la Grecia.
    Una stretta fenditura nella roccia.
    Un passaggio che a Serse fa molta… gola. Ah! Ah! Ah!
    Molta gola, capite? … stretta fenditura… gola…
    Spartani.
    Nessuno l’ha capita.
  • Serse manda i suoi ambasciatori.
    Vuole farci ragionare.
    Vuole fare ragionare noi spartani!
    Gli stessi spartani di “fenditura” e “gola”!…
    Capite cosa voglio dire?
    No?
    Siete spartani?
  • Leonida: Spartani! Cosa dobbiamo fare con questi popoli stranieri, che premono alla frontiera per entrare nel nostro paese?
    Skrotos: Aiutamoli a casa loro!
    Spartani: Ahu! Ahu! Ahu!
    Leonida: …
    Skrotos: Che c’è?

Rat-man (299) + 1

261_min_ratman_coll63

  • Meglio un giorno da leoni che cento da pecora
    E se nel giorno da leone piove?
  • Spartani.
    Cuori duri.
    Spietati.
    Ai bambini per il compleanno, regalano sassi.
    Skrotos: Un sasso! Grazie, nonna! [ricevendo in regalo un sasso]
    Nonna: Buon compleanno, Skrotos!
    Papà: Auguri, Skrotos! [Dandogli un sasso]
    Skrotos: Un sasso! Grazie, papà!
    Skrotos: E tu, mamma?
    Mamma: Ecco un bel sasso, tesoro!
    Skrotos: Oh, mamma!…È sassosissimo!
  • Serse!
    Il re dei re!
    Il dio!
    Se ordina il sole, glielo portano.
    Se vuole le stelle, le prende.
    Per il risotto, c’è da aspettare 20 minuti.
  • Il bosco e il freddo della notte mi ricordano la mia agogè.
    Quando lascia mia madre per diventare un uomo. O morire nel tentativo.
    Di lasciare mia madre.
    È nel bosco che incontrai il lupo.
    Enorme. Affamato.
    E io avevo solo un miserabile bastoncino di legno, che usavo per soffiarmi il naso.
    Adesso non ricordo bene come.
  • Skrotos: Ahimè, sire, i persiani mi hanno ingannato e sono riusciti a passare! È successo così..Ho lasciato passare uno che doveva consegnare una pizza..poi dopoun pò ne è arrivato un altro, che doveva consegnare una pizza. Ho fatto passare anche lui..poi un altro, e n altro, e..
    Leonida: Quanti ne hai aftti passare, che dovevano consegnare una pizza?
    Skrotos: Tremila. Credevo ci fosse una festa!
  • Spartani. Fin da piccoli, imparano a non arrendersi mai.
    Bambino: Mamma, mi compri i bon bon?
    Mamma: No.
    Bambino: Mamma, mi compri i bon bon?
    Mamma: No.
    Bambino: Mamma, mi compri i bon bon?
    Mamma: No.
    Bambino: Mamma, mi compri i bon bon?
    Mamma: No.
    Bambino: E adesso dove stiamo andando?
    Mamma: Dal nonno.

Posted in Something around | 1 Comment »